Siero: conoscerlo in 5 passi

Lunedì, 26 Febbraio, 2018

Si sente sempre più spesso parlare di sieri che, abbinati alle creme, diventano parte della nostra beauty routine.

Le nostre Beauty Expert hanno deciso di fare un po’ di chiarezza e di dedicare al siero un approfondimento, per spiegarne le funzionalità ed evidenziarne il grande potenziale, rispondendo alle cinque domande più diffuse.

1. Cos’è un siero?
Si tratta di un fluido non grasso, dalle texture setose e vellutate, che contiene un’alta concentrazione di principi attivi.

2. A cosa serve?
Ogni siero ha una sua specificità. Esistono diversi tipi di sieri e ognuno si rivolge ad un determinato tipo di pelle, con le proprie problematiche o aree di miglioramento. Grazie all’alta veicolazione di principi attivi, il siero permette di vedere risultati significativi in un breve periodo di tempo. È importante sottolineare che, se utilizzato correttamente, il siero può rinforzare i benefici della crema che lo segue.

3. Se uso il siero, posso smettere di utilizzare la crema?
No! Il siero e la crema hanno caratteristiche e funzioni differenti. Il siero si aggiunge ai trattamenti di routine, non li sostituisce. Interviene su una precisa disfunzione, su una carenza cutanea anche momentanea.

4. Quando e come va applicato?
Il siero deve essere applicato dopo la detersione, prima della crema, mattino e sera. Basta stendere una piccola quantità di prodotto su viso e collo puliti e asciutti, con movimenti veloci e semplici, senza massaggiare.

5. Chi dovrebbe utilizzarlo?
Il siero può essere utilizzato a qualsiasi età. È di fondamentale importanza scegliere quello più adatto al proprio obiettivo pelle e alle proprie caratteristiche.

Matis propone 11 diversi sieri, per rispondere ad una vasta gamma di esigenze specifiche: prevenzione dell’invecchiamento, rughe d’espressione, invecchiamento e atonia, pelli sensibili, pelli impure e grasse, pelli spente.

Scoprili presso il Centro Matis più vicino e lasciati consigliare dalle nostre Consulenti di Bellezza.